Kousmine - secondo pilastro

L'apporto supplementare di vitamine ed oligoelementi

Un comportamento alimentare sbagliato da parecchi anni può dar luogo a notevoli carenze di vitamine ed oligoelementi essenziali per il mantenimento della salute. Se poi l'organismo è debilitato da una malattia cronica, ancor più ne ha bisogno, proprio per far fronte ad essa. Per alcune patologie si può avere carenza sia per uno scarso assorbimento, sia per la mancata sintesi di sostanze da parte dell’organismo malato. Un altro motivo per cui è possibile incorrere nella mancanza di certi elementi, è il fatto che alcuni terreni sono impoveriti e quindi carenti di oligoelementi, che non si ritrovano più nei prodotti che vi sono coltivati.

Ecco dunque l'importanza di questo pilastro: utilizzare integratori alimentari che possono non essere sufficienti, nelle dosi e qualità da stabilirsi caso per caso secondo parere medico.

Un ottimo metodo per assicurarsi una buona scorta di oligoelementi, vitamine, fitonutrienti ed enzimi, è quello di prodursi dei succhi freschi. Per questo scopo è bene utilizzare un estrattore, possibilmente a 40 giri, in modo che si ottengano succhi "vivi", estratti a freddo.